Domande frequenti (FAQ) sui prodotti per l’influenza e il raffreddore

 

Prevenzione di raffreddore e influenza

  • Che cos’è l’influenza?

    L’influenza è causata dai virus dell’influenza ed è un’infezione contagiosa delle vie respiratorie. A differenza del raffreddore, l’influenza è una malattia seria che può causare complicanze in alcune persone.

    I sintomi includono febbre, mal di testa, stanchezza estrema, tosse secca, mal di gola, naso che cola o chiuso e dolori articolari. Nei bambini possono inoltre comparire sintomi gastrointestinali quali nausea, vomito e diarrea, piuttosto rari negli adulti.

  • Come si diffondono le infezioni da raffreddore e influenza?

    Il raffreddore e l’influenza si diffondono attraverso la tosse e le goccioline emesse quando si starnutisce che viaggiano nell’aria fino a 1,20 metri di distanza. Di conseguenza, l’agente patogeno può raggiungere la bocca, il naso o gli occhi di persone che sono nelle vicinanze. Tuttavia, i virus si diffondono anche quando qualcuno entra in contatto con queste goccioline e poi si tocca la bocca o il naso con le mani.

    La maggior parte degli adulti sani è contagiosa già un giorno prima della comparsa dei sintomi e l’agente patogeno può trasmettersi da 5 a 7 giorni dopo l’insorgenza della malattia. Ciò significa che è possibile trasmettere raffreddore o influenza ad altre persone prima di essere effettivamente ammalati e, naturalmente, anche durante la fase acuta della malattia.

  • Quanto è diffusa l’influenza?

    In media, in Svizzera circa il 5-10% dei cittadini si ammala di influenza e ogni anno vengono ricoverate in ospedale da 1000 a 5000 persone con complicanze causate dall’influenza. Inoltre, ogni anno fino a 1500 cittadini svizzeri muoiono per complicanze legate all’influenza.
    Fonte: BAG 2013

  • Posso essere colpito due volte dallo stesso agente patogeno del raffreddore o dell’influenza?

    Dal momento che i virus del raffreddore o dell’influenza mutano, è assolutamente possibile essere colpiti dallo stesso agente patogeno più di una volta e trasmetterlo ad amici, familiari o colleghi di lavoro. Inoltre è possibile anche contrarre lo stesso raffreddore o influenza 1 o 2 settimane dopo.

    Perché? Ciò accade perché il virus originale muta lievemente e l’immunità creata dall’organismo riguarda solo il primo agente patogeno, ma non il nuovo ceppo del virus.

  • Quali sono i periodi in cui si diffondono raffreddore e influenza?

    La stagione del raffreddore e dell’influenza inizia ogni anno in autunno e in inverno e, solitamente, raggiunge il picco a gennaio o febbraio.

  • Cosa posso fare in caso di raffreddore o influenza per non contagiare gli altri?

    In caso di raffreddore o influenza restare a casa se possibile. Se non si ha a portata di mano un fazzoletto quando si tossisce o starnutisce, coprire la bocca o il naso, o tossire o starnutire nella curva del gomito. Lavarsi regolarmente le mani.

Trattamento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza

  • Come faccio a sapere se ho l’influenza?

    Spesso l’influenza si manifesta in modo molto simile a un raffreddore. Tuttavia, per il trattamento corretto, è fondamentale conoscere le differenze più importanti. Qui è possibile confrontare i sintomi più frequenti. Potrebbe essere necessario rivolgersi a un medico per capire se ci si è presi solo un raffreddore o se invece sono intervenute complicanze influenzali.

  • Come bisogna trattare i sintomi di raffreddore o influenza?

    In queste malattie è sempre bene assumere molti liquidi. 
    L’organismo ha bisogno di energia per combattere l’infezione. Se non si ha appetito, si può provare a mangiare semplicemente riso bollito o minestra.

    I medicamenti per il complesso sintomatico in caso di forte raffreddore o influenza, quali NeoCitran, contengono una combinazione di principi attivi che allevia i sintomi. Ogni prodotto ha lo scopo di alleviare sintomi specifici. 

  • Come bisogna trattare i sintomi quali naso chiuso od ostruzione dei seni paranasali?

    Per il naso chiuso o l’ostruzione dei seni paranasali, i decongestionanti consentono temporaneamente di respirare nuovamente in caso di allergie, raffreddore o influenza. Anche gli spray salini nasali possono liberare le vie respiratorie e possono essere utilizzati con la frequenza desiderata.

    NeoCitran Raffreddore/sintomi influenzali è utile in caso di raffreddore accompagnato da dolori e febbre. Il prodotto contiene il principio attivo antidolorifico e antipiretico paracetamolo come anche il principio attivo pseudoefedrina che favorisce il decongestionamento delle mucose nasali e bronchiali, riducendo l’eccessiva produzione di muco. Le vie respiratorie ostruite vengono così aperte, facilitando la respirazione.

  • Come bisogna trattare sintomi come la febbre?

    In caso di febbre gli antidolorifici si sono rivelati efficaci nella riduzione del dolore da lieve a moderato nonché della febbre.

    NeoCitran Influenza/Raffreddore contiene un complesso di 4 principi attivi: Il paracetamolo ha effetto antipiretico e analgesico. La feniramina maleato e la fenilefrina favoriscono la decongestione della mucosa nasale, alleviando i sintomi del raffreddore. La vitamina C aiuta a coprire l’aumentato fabbisogno di vitamina C in caso di febbre e influenza.

  • Come bisogna trattare la tosse?

    In caso di tosse, possono essere utilizzati preparati per alleviare la tosse che accompagna raffreddore o influenza.

    NeoCitran Antitussivo contiene il principio attivo butamirato contro la tosse secca. NeoCitran Antitussivo agisce contro lo stimolo della tosse, portando così sollievo.

    NeoCitran Espettorante contiene il principio attivo guaifenesina contro la tosse grassa dovuta a raffreddore. Lo sciroppo fluidifica il muco viscoso, favorisce l’espettorazione e allevia così lo stimolo della tosse.

  • Devo trattare il raffreddore o l’influenza con antibiotici?

    Poiché gli antibiotici agiscono contro i batteri, ma raffreddore e influenza sono causati da virus, di solito non sono necessari per trattare la malattia. Se si sviluppano sintomi che non sono tipici di raffreddore e influenza, è necessario rivolgersi al medico.

  • Quanto tempo sarà necessario perché scompaiano i sintomi di raffreddore o influenza?

    In caso di raffreddore la maggior parte delle persone guarisce nel giro di pochi giorni anche senza cure mediche. In caso di influenza la maggior parte delle persone guarisce nel giro di pochi giorni anche senza cure mediche. Il decorso varia leggermente per ogni persona.

    I rimedi per il raffreddore e l’influenza NeoCitran alleviano i sintomi, ma non possono eliminare o ridurre la durata della malattia. Se i sintomi peggiorano o se dopo 1 settimana non si verifica alcun miglioramento, consultare il medico.

  • Per quanto tempo sono contagioso se ho il raffreddore o l’influenza?

    In caso di influenza, il soggetto è contagioso 1 o 2 giorni prima che i sintomi compaiano e successivamente da 5 a 7 giorni dopo la comparsa. Ciò significa che è possibile trasmettere l’infezione da influenza ad altre persone prima di essere effettivamente ammalati e, naturalmente, anche durante la fase acuta della malattia.

    In caso di raffreddore si è particolarmente contagiosi durante i primi 2 o 3 giorni. Di solito, il raffreddore non è più contagioso dopo la prima settimana.

Informazioni sui prodotti NeoCitran

  • Quali sintomi si possono alleviare con i prodotti NeoCitran?

    I prodotti NeoCitran sono efficaci con i sintomi influenzali e del raffreddore, quali naso che cola, mal di testa, febbre, dolori articolari o tosse.

  • In quali forme sono disponibili i prodotti NeoCitran?

    In caso di sintomi influenzali e da raffreddore quali naso che cola, mal di testa, febbre, dolori articolari, sono efficaci NeoCitran Influenza/Raffreddore Bustine o NeoCitran Raffreddore/sintomi influenzali compresse rivestite.
    herafluIn caso di tosse secca, NeoCitran Antitussivo agisce contro lo stimolo della tosse, portando così sollievo. Disponibile in sciroppo, compresse-ritardo e gocce per bambini.
    Nella tosse dovuta a raffreddore, NeoCitran Espettorante fluidifica il muco viscoso nelle vie respiratorie e favorisce l’espettorazione. Disponibile in sciroppo e gocce.

  • Come bisogna preparare NeoCitran Influenza•Raffreddore?

    Adulti e ragazzi dai 14 anni di età:

    sciogliere il contenuto di 1 bustina di NeoCitran Influenza/Raffreddore in un bicchiere di acqua calda (ma non bollente) (circa 2,5 dl) e bere caldo.
    Se necessario, ripetere dopo 4 ore. Non assumere più di 3 bustine nel giro di 24 ore. L’intervallo tra due assunzioni deve essere di almeno 4 ore.
    NeoCitran Influenza/Raffreddore può essere assunto in qualsiasi momento della giornata, preferibilmente però alla sera prima di coricarsi.
    Se entro 3 giorni non è subentrato un sostanziale miglioramento, se la febbre sale o se i sintomi peggiorano o sono accompagnati da febbre alta, eruzione cutanea o mal di testa persistente, consultare il medico.

  • Se si salta una dose, è possibile prendere una dose aggiuntiva di NeoCitran Influenza•Raffreddore?

    Non assumere più di 3 bustine nel giro di 24 ore. L’intervallo tra due assunzioni deve essere di almeno 4 ore.
    NeoCitran Influenza/Raffreddore può essere assunto in qualsiasi momento della giornata, preferibilmente però alla sera prima di coricarsi.
    Se entro 3 giorni non è subentrato un sostanziale miglioramento, se la febbre sale o se i sintomi peggiorano o sono accompagnati da febbre alta, eruzione cutanea o mal di testa persistente, consultare il medico.

  • È possibile assumere NeoCitran Influenza•Raffreddore anche durante la gravidanza o l’allattamento?

    Non assumere NeoCitran Influenza/Raffreddore durante la gravidanza o l’allattamento.

     

  • Dove si possono acquistare i prodotti NeoCitran?

    NeoCitran Influenza/Raffreddore e NeoCitran Raffreddore/sintomi influenzali compresse rivestite sono disponibili in farmacia senza prescrizione medica.
    I prodotti NeoCitran per la tosse sono disponibili in farmacia e in drogheria senza prescrizione medica.