RAFFREDDORE E INFLUENZA

RAFFREDDORE E INFLUENZA

SINTOMI

NASO CHIUSO E ALTRI SINTOMI: INFORMAZIONI SU RAFFREDDORE E INFLUENZA

Ogni sintomo ha una causa specifica e può indicare la presenza di raffreddore o influenza, in alcuni casi anche di entrambi.

Naso chiuso

Naso chiuso

Normalmente il naso è otturato a causa di un’infezione (come in caso di raffreddore). Questo sintomo è per lo più fastidioso, ma può essere problematico nei bambini piccoli, dal momento che pregiudica la respirazione o rende difficile l’allattamento al seno.

Trattamento del naso chiuso

Gli spray nasali con effetto decongestionante possono portare sollievo temporaneo in caso di naso chiuso causato da raffreddore. Anche gli spray nasali con soluzione salina e nebulizzatore contribuiscono a liberare le vie respiratorie.

Ostruzione dei seni paranasali

Ostruzione dei seni paranasali

I seni paranasali sono 4 cavità piene d’aria rivestite da una mucosa sottile che mantengono il naso umido all’interno. In caso di raffreddore o allergie si può verificare un’irritazione delle mucose e una sovrapproduzione di muco.

Trattamento dell’ostruzione dei seni paranasali

Come per il naso chiuso, le gocce nasali decongestionanti portano sollievo a breve termine anche in caso di ostruzione dei seni paranasali. Anche gli spray salini e i nebulizzatori contribuiscono a liberare le vie respiratorie ostruite.

Febbre

Febbre

AIl sistema immunitario combatte le varie infezioni con febbre o un temporaneo aumento della temperatura corporea al di sopra dei 37 °C. Negli adulti la febbre a 39 °C o oltre non è necessariamente preoccupante. Nei neonati o nei bambini piccoli, però, anche un leggero aumento della temperatura può indicare una grave infezione.

Trattamento della febbre

Solitamente, la febbre scompare dopo pochi giorni, tuttavia medicamenti antipiretici quali il paracetamolo possono contribuire a riportare la temperatura corporea a livelli normali.

Mal di testa

Mal di testa

Si distinguono 2 tipi di mal di testa: la cefalea primaria e la cefalea secondaria. La cefalea primaria compare senza alcuna causa apparente. La cefalea secondaria compare in connessione a una malattia (lesione alla testa, infezioni, ecc.).

Trattamento del mal di testa

Per alleviare le cefalee da lievi a moderate causate da raffreddore, è possibile utilizzare antidolorifici come il paracetamolo.

Tosse

Tosse

La funzione della tosse è di rimuovere corpi estranei, microrganismi e muco dalle vie respiratorie. Se la tosse persiste, però, è necessario rivolgersi al medico. Forse la causa è una malattia che richiede trattamento.

Trattamento della tosse

È possibile calmare la tosse assumendo un medicamento antitussivo.

NeoCitran Antitussivo contiene il principio attivo butamirato contro la tosse secca e irritativa. NeoCitran Antitussivo agisce contro lo stimolo della tosse, portando sollievo.

NeoCitran Espettorante contiene il principio attivo guaifenesina contro la tosse grassa dovuta a raffreddore. Lo sciroppo fluidifica il muco viscoso, favorisce l’espettorazione e allevia così lo stimolo della tosse.

Dolori articolari

Dolori articolari

Se si avvertono dolori articolari generalizzati, generalmente significa che il sistema immunitario sta combattendo contro una malattia o un’infezione come l’influenza. Tuttavia, se i dolori sono circoscritti a una particolare parte del corpo, probabilmente non si tratta di raffreddore o influenza, ma piuttosto di un sovraccarico della parte causato, ad esempio, dallo sport.

Trattamento dei dolori articolari

In caso di influenza, è possibile utilizzare antidolorifici quali il paracetamolo per alleviare i dolori articolari.

Raffreddore

Raffreddore

Quando si è ammalati, il naso cola perché i batteri, gli allergeni o i virus di influenza o raffreddore infettano e irritano le mucose nasali. Ciò provoca una reazione infiammatoria che causa una maggiore produzione di muco.

Trattamento del raffreddore

In caso di raffreddore causato da un’influenza l’utilizzo di antistaminici quali feniramina-maleato può portare sollievo.

  • Naso chiuso

    Normalmente il naso è otturato a causa di un’infezione (come in caso di raffreddore). Questo sintomo è per lo più fastidioso, ma può essere problematico nei bambini piccoli, dal momento che pregiudica la respirazione o rende difficile l’allattamento al seno.

    Trattamento del naso chiuso

    Gli spray nasali con effetto decongestionante possono portare sollievo temporaneo in caso di naso chiuso causato da raffreddore. Anche gli spray nasali con soluzione salina e nebulizzatore contribuiscono a liberare le vie respiratorie.

  • Ostruzione dei seni paranasali

    I seni paranasali sono 4 cavità piene d’aria rivestite da una mucosa sottile che mantengono il naso umido all’interno. In caso di raffreddore o allergie si può verificare un’irritazione delle mucose e una sovrapproduzione di muco.

    Trattamento dell’ostruzione dei seni paranasali

    Come per il naso chiuso, le gocce nasali decongestionanti portano sollievo a breve termine anche in caso di ostruzione dei seni paranasali. Anche gli spray salini e i nebulizzatori contribuiscono a liberare le vie respiratorie ostruite.

  • Febbre

    Il sistema immunitario combatte le varie infezioni con febbre o un temporaneo aumento della temperatura corporea al di sopra dei 37 °C. Negli adulti la febbre a 39 °C o oltre non è necessariamente preoccupante. Nei neonati o nei bambini piccoli, però, anche un leggero aumento della temperatura può indicare una grave infezione.

    Trattamento della febbre

    Solitamente, la febbre scompare dopo pochi giorni, tuttavia medicamenti antipiretici quali il paracetamolo possono contribuire a riportare la temperatura corporea a livelli normali.

  • Mal di testa

    Si distinguono 2 tipi di mal di testa: la cefalea primaria e la cefalea secondaria. La cefalea primaria compare senza alcuna causa apparente. La cefalea secondaria compare in connessione a una malattia (lesione alla testa, infezioni, ecc.).

    Trattamento del mal di testa

    Per alleviare le cefalee da lievi a moderate causate da raffreddore, è possibile utilizzare antidolorifici come il paracetamolo.

  • Tosse

    La funzione della tosse è di rimuovere corpi estranei, microrganismi e muco dalle vie respiratorie. Se la tosse persiste, però, è necessario rivolgersi al medico. Forse la causa è una malattia che richiede trattamento.

    Trattamento della tosse

    È possibile calmare la tosse assumendo un medicamento antitussivo.

    NeoCitran Antitussivo contiene il principio attivo butamirato contro la tosse secca e irritativa. NeoCitran Antitussivo agisce contro lo stimolo della tosse, portando sollievo.

    NeoCitran Espettorante contiene il principio attivo guaifenesina contro la tosse grassa dovuta a raffreddore. Lo sciroppo fluidifica il muco viscoso, favorisce l’espettorazione e allevia così lo stimolo della tosse.

  • Dolori articolari

    Se si avvertono dolori articolari generalizzati, generalmente significa che il sistema immunitario sta combattendo contro una malattia o un’infezione come l’influenza. Tuttavia, se i dolori sono circoscritti a una particolare parte del corpo, probabilmente non si tratta di raffreddore o influenza, ma piuttosto di un sovraccarico della parte causato, ad esempio, dallo sport.

    Trattamento dei dolori articolari

    In caso di influenza, è possibile utilizzare antidolorifici quali il paracetamolo per alleviare i dolori articolari.

  • Raffreddore

    Quando si è ammalati, il naso cola perché i batteri, gli allergeni o i virus di influenza o raffreddore infettano e irritano le mucose nasali. Ciò provoca una reazione infiammatoria che causa una maggiore produzione di muco.

    Trattamento del raffreddore

    In caso di raffreddore causato da un’influenza l’utilizzo di antistaminici quali feniramina-maleato può portare sollievo.